Cavolo nero

Cavolo Nero

Brassica oleracea acephala L., var. palmifolia

Il cavolo nero, conosciuto anche come cavolo toscano per via della zona di coltivazione più tipica, o come cavolo a penna vista la forma lanceolata, è una varietà di cavolo a foglia di colore verde scuro molto intenso con la superfice bollosa. Il cavolo nero è protagonista nella cucina toscana come ingrediente principe nella ribollita, ma è ormai apprezzato in tante altre varianti dai contorni ai ripieni, dalle chips agli smooties. 

Il nostro prodotto

Per le nostre confezioni di cavolo nero raccogliamo solo le foglie giovani e tenere, in questo modo non bisogna perdere tempo eliminando la costa centrale generalmente più dura. Non si scarta nessuna parte del prodotto e si possono ridurre i tempi di cottura preservando le qualità nutrizionali. Il cavolo nero è il superfood made in Italy per eccellenza: è ricchissimo di antiossidanti, vitamine, ferro e fibre. Il cuore della pianta, poi, è buonissimo crudo in insalata o in aggiunta a frullati ed estratti per sfruttare al meglio le sue proprietà benefiche.

Perché sceglierlo?

Una porzione di verdura a foglia verde non dovrebbe mai mancare nella nostra alimentazione quotidiana e una porzione di cavolo nero copre il fabbisogno giornaliero di vitamina K importante per regolare la coagulazione del sangue. La vitamina K, come anche il betacarotene e la luteina di cui il cavolo nero è ricco, sono resistenti alla cottura, ma se volete godere a pieno di tutti i micronutrienti contenuti nel cavolo nero, come la vitamina C, potete consumare le cimette di cavolo nero anche crude perché sono tenere e dolci. 

Come cucinarlo

Agrinovana_Metodi_Cottura_Verdura_Lessato_padella

Lessato
per 10-12 minuti

Agrinovana_Metodi_Cottura_Verdura_Stufato_Vapore-01

Stufato
per 18 minuti

Agrinovana_Metodi_Cottura_Verdura_Vaporiera-01

Al vapore
per 15 minuti

Agrinovana_Metodi_Cottura_Verdura_Crudo-01

Crudo
tagliato sottile fatto macerare con il suo condimento per 10 minuti

Previous
Next

Formati di vendita disponibili:

  • Busta conica 200 g o 300 g

Scopri le nostre ricette

Leggi gli approfondimenti